Stimolazione profonda dei nervi

Home » Metodo Nervenia » Stimolazione profonda dei nervi

La stimolazione profonda del nervo (DNS – Deep Nerve Stimulation) è un tipo particolare di neuromodulazione ideata dal Dr. Roberto Bergamo e sviluppata e testata con un team di ingegneri elettronici. Questa tecnica è utilizzata in modo unico e avanzato nei centri Nervenia. La DNS agisce direttamente sulla radice e sul tronco del nervo affetto da alterazioni della conduzione in seguito a compressioni, intrappolamento o irritazioni e permette di ripristinare, attraverso un impulso elettrico unico per forma e caratteristiche, i normali parametri di trasmissione nervosa.

Perché lavoriamo sui nervi e quali sono le funzioni dei nervi?

Per spiegare il perché abbiamo fatto del trattamento dei nervi la nostra missione di lavoro è bene sapere quali sono le funzioni dei nervi:
  • la funzione sensitiva: tutte le sensazioni del nostro corpo vengono convogliate dai nervi e trasmesse al midollo e al cervello, dove vengono valutate e processate. In genere pensiamo alle sensazioni cutanee: caldo, freddo, prurito. Tuttavia, esistono migliaia di sensazioni non così chiare e immediate come la postura, l’equilibrio chimico, ormonale, nutrizionale e di idratazione che rappresentano una grande famiglia di funzioni monitorate dal sistema nervoso e che incidono sulla nostra salute e sopravvivenza;
  • la funzione motoria: una volta che le informazioni sensitive vengono valutate dal sistema nervoso centrale, questo progetta e programma le risposte idonee e le invia al corpo attraverso i nervi. Così decidiamo di muovere determinati muscoli per spostarci, prendere un oggetto, chiudere le palpebre, fare un respiro più profondo, accelerare il battito cardiaco, velocizzare o meno il transito gastrointestinale;
  • la funzione trofica: rappresenta la funzione di nutrimento dei tessuti da parte del sistema nervoso. Pelle luminosa, capelli belli, muscoli efficienti e tendini sani sono esempi di una buona funzionalità dei nervi. Talvolta l’assunzione di integratori non è sufficiente poiché i nervi alterati nella loro funzione trofica non riescono a ordinare ai tessuti di utilizzare questi nutrienti utili.

Per tutte queste ragioni è fondamentale avere un apparato nervoso periferico perfettamente funzionante e per questo Nervenia è specializzata nella cura dei nervi.

Quali altre terapie sono utilizzate nei centri Nervenia?

Oltre alla stimolazione profonda dei nervi (DNS), nei centri Nervenia possono essere utilizzate altre due terapie fisiche, basate su radiofrequenze.

Una viene applicata in caso di infiammazioni acute con l’obiettivo di ridurre il versamento e l’edema il più velocemente possibili in quanto potrebbero creare problemi permanenti ai nervi colpiti. Un caso comune è quello dell’ernia in fase acuta.

L’altra ha, invece, un’azione diretta sulle aderenze, le retrazioni e le cicatrici che avvolgono il nervo e ne disturbano la funzione. Questa terapia fisica trova maggiore applicazione in unione con la mobilizzazione, la ginnastica, la neurodinamica e la stimolazione profonda del nervo (DNS).

La modalità in cui Nervenia utilizza la neurodinamica, rende questo approccio manuale utilizzabile non solo in caso di intrappolamenti nervosi ma anche nella più comune riabilitazione dei casi post-traumatici sportivi e non, post-operatori (distorsioni, periartriti, protesi, fratture, chirurgia della colonna) e in caso di scoliosi, lombalgie, cervicalgie.