Nervo ulnare

Home » Trattamenti » Nervo ulnare

Il nervo ulnare è un nervo periferico importante dell’arto superiore, che parte dal plesso brachiale e, passando attraverso il braccio, arriva alla mano. Il nervo ulnare controlla alcuni muscoli dell’avambraccio e della mano e determina la sensibilità cutanea del mignolo e dell’anulare.
Il nervo ulnare può subire lesioni, intrappolamenti e compressioni, che possono comprometterne il corretto funzionamento.

In questo quadro patologico è fondamentale la diagnosi precoce, altrimenti l’unica soluzione rimane l’intervento chirurgico. Nervenia propone un trattamento altamente specifico ed efficace per il problema dell’intrappolamento del nervo ulnare, dovuto anche al fatto che proprio da una tesi di laurea sul nervo ulnare è nata l’idea che ha portato alla creazione della stimolazione profonda dei nervi, della neuromodulazione e di Nervenia.

Cause

L’intrappolamento del nervo ulnare deriva da una degenerazione da affaticamento, uso eccessivo o vecchi traumi del passaggio del nervo ulnare nel gomito, esattamente in un passaggio interno chiamato solco olecranico, formato da un avvallamento confinante con l’articolazione tra omero e ulna. Spesso in questa articolazione si formano degli spuntoni ossei, detti osteofiti, e altre forme aderenziali che imbrigliano il nervo irritandolo e rendendo difficile la trasmissione dei segnali nervosi.

I sintomi

Il vero intrappolamento del nervo ulnare si ha nel gomito, e se non corretto in tempo porta ad un sicuro trattamento chirurgico, poiché crea una progressiva degenerazione del nervo ulnare che partendo da parestesie e formicolii alle ultime due dita della mano, evolve con un impaccio motorio nei movimenti fini della mano fino a portare ad una paralisi dei movimenti della mano. Insomma, può portare a un quadro di impotenza funzionale che interessa i muscoli flessori del polso e i muscoli della eminenza ipotenar della mano che comandano i movimenti di anulare e mignolo. Tutto inizia con delle scosse che partono dal gomito per arrivare all’anulare e al mignolo. La sensibilizzazione del nervo ulnare colpisce, spesso, chi utilizza molto a lungo il mouse: tenere per molto tempo l’avambraccio appoggiato al tavolo irrita il nervo ulnare.

Il trattamento Nervenia

Diagnosticato precocemente, l’intrappolamento del nervo ulnare si può trattare con ottimi risultati. Occorre ripristinare la normale mobilità del nervo attraverso la terapia manuale, strumentale e la stimolazione profonda dei nervi, un particolare tipo di trattamento proposto da Nervenia.

Questo approccio è essenziale nelle fasi precoci di intrappolamento del nervo ulnare e può essere anche utile in attesa di intervento chirurgico per ridurre i sintomi. Nel caso di diagnosi precoce il metodo Nervenia può arrivare a evitare l’intervento. Anche dopo l’intervento, per velocizzare la ripresa della funzionalità del nervo ulnare e per evitare il più possibile le recidive, è indispensabile rivolgersi a Nervenia. È, invece, più semplice il trattamento della sensibilizzazione del nervo ulnare nell’avambraccio che nasce da una compressione prolungata del nervo, come nel caso dei lavoratori a computer. Il consiglio preventivo è quello di variare spesso le posizioni del braccio e della mano durante l’uso del terminale per evitare l’affaticamento e l’irritazione. Ma quando questo problema dovesse presentarsi, l’approccio con la neuromodulazione di Nervenia è indicato per ripristinare la corretta funzionalità del nervo ed evitare dolori, formicolii e il peggioramento del quadro clinico.